Un Bombarolo

There is nothing, nowhere, neither on earth nor in heavens, that can make the true untrue or the untrue true. (Bartolomeo Vanzetti)

Stipendi alti, stipendi bassi.

In questi giorni vengono pubblicati gli stipendi dei componenti del Governo e degli alti dirigenti dello stato. Questa gente guadagna molto. I nostri dirigenti guadagnano in media più dei loro corrispettivi degli altri paesi. Questi sono fatti: a quanto pare, il Presidente della Provincia autonoma di Bolzano guadagna poco più del Cancelliere della Repubblica Federale Tedesca. Tutto questo sta provocando una reazione di indignazione e stupore da parte dei cittadini, e direi che non c’è da stupirsi. Quello che mi piace meno è la grande confusione che queste cifre stanno generando.

Il Ministro Paola Severino ha dichiarato oltre 7 milioni di euro, nell’ultimo 740, il Ministro Corrado Passera circa la metà e gli altri giù giù a scendere. Su queste cifre, secondo me, bisogna dire due cose. Primo, sono professionisti che trovano qualcuno che li paga così tanto. Ammiro l’Avvocato Severino che dichiara una cifra così alta, sia per il livello di carriera che deve aver raggiunto, sia per il numero di fatture in regola che deve aver fatto. Il fatto che questi Ministri siano una riga di “ricchi e privilegiati” è un altro fatto che viene discusso in molte sedi. Anche di questo mi stupisco solo fino ad un certo punto. Se al posto di Monti avessero chiamato me, per formare un nuovo Governo, non credo che avrei scelto persone di estrazione sociale tanto diversa da quella da cui provengono gli attuali Ministri. Probabilmente li avrei scelti che provenissero da un’altra area politico-culturale, ma presumibilmente avrei scelto un giudice per la Giustizia, un economista per l’Economia, uno scienziato per l’Istruzione e così via. Avrei scelto anche persone arrivate, nel loro campo, al livello più alto possibile. Mi sarei trovato anche io con un Governo di “ricchi e privilegiati”, forse un po’ meno ricchi, ma ricchi lo stesso. Infine, dei 7 milioni dichiarati da Severino, nemmeno un centesimo è uscito (almeno direttamente) dalle mie tasche, quindi, di quei 7 milioni, mi importa relativamente poco.

Nuova di oggi è invece la pubblicazione delle retribuzioni dei più alti dirigenti dello Stato. Pare che il capo della Polizia, Antonio Manganelli, dichiari oltre 600.000 euro l’anno. Ecco, questi invece glieli paghiamo noi. Uno stipendio del genere è decisamente alto, oltre il doppio del massimo di cui si parla in questi giorni. Manganelli è il più pagato, ma è in buona compagnia. Su questi, trovo molto più da dire. Lo stipendio del capo della Polizia è circa pari a quello di quaranta poliziotti semplici. Il capo della Polizia ha enormi responsabilità, che gli vanno compensate, non c’è dubbio, ma i quaranta poliziotti semplici sono quelli che girano con la pistola alla cintura, hanno i soldi contati per fare benzina ai mezzi, vengono chiamati sbirri e piedipiatti da un sacco di gente. Lo stipendio di un poliziotto semplice non è tanto diverso da quello di un operaio, da quello di un insegnante di scuola primaria o secondaria, da quello di un dipendente nel settore del commercio, da quello della maggior parte di chi lavora. Lo stipendio del capo della Polizia non è tanto diverso da quello dei direttori generali dei Ministeri, dei presidenti delle authority, di tanti altri come loro che sono arrivati al vertice.

Questo mi disturba. In un paese con retribuzioni mediamente basse, almeno rispetto agli altri paesi europei, i manager sono tra i più pagati del mondo. Non ci dovremmo stupire molto di questo, visto che, alla fine, a decidere i loro stipendi sono loro stessi, o quantomeno una ristretta cerchia di persone che contiene, oltre a loro stessi, poche altre persone, a loro strettamente legate. Speriamo che, dopo l’indignazione e la sorpresa, si faccia anche qualcosa di concreto.

Io, ad esempio, mi assegnerei uno stipendio di 271.828,18 euro l’anno. Concretamente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: