Un Bombarolo

There is nothing, nowhere, neither on earth nor in heavens, that can make the true untrue or the untrue true. (Bartolomeo Vanzetti)

Parametri da riparametrare.

Pare che la Zona Euro possa perdere in tempi brevi un pezzo, la Grecia. A quanto pare, i problemi nascono dal mancato rispetto delle richieste della UE, che vuole garantire primariamente gli interessi degli stati membri “virtuosi”, che non vogliono le loro economie intaccate per sopperire alle carenze di qualcun altro. È una crudele realtà, ma non mi sento di condannare i lavoratori tedeschi se non vogliono pagare le pensioni a greci e italiani.

La permanenza nella Zona Euro è legata al raggiungimento e mantenimento di alcuni parametri economici fondamentali, che sostanzialmente sono legati a PIL, debito pubblico e inflazione. Per mantenere stabile la moneta unica, è necessario che ogni paese abbia indicatori macroeconomici compatibili con quelli degli altri: da un punto di vista meramente tecnico, questo mi sembra anche ragionevole. Trasportare questi parametri dall’iperuranio in cui sono stati concepiti alla realtà è un altro paio di maniche.

Inflazione, PIL e debito sono legati a produzione industriale, previdenza sociale, costi dello stato, competitività delle industrie, un sacco di cose. Un sacco di cose che non si regolano da sole quando si forzano i parametri macroeconomici a stare in certi valori, o almeno non credo. Secondo me, altri parametri dovrebbero essere perseguiti. Gli stati membri avrebbero dovuto uniformare i loro sistemi pensionistici e previdenziali, i loro sistemi ospedalieri, i loro sistemi fiscali. A quel punto, la concorrenza interna avrebbe forse aiutato a livellare le differenze tra i vari paesi, portando al livellamento dei parametri macroeconomici.

Io credo che si sia preso il problema dal lato sbagliato, perseguire numeri uguali con sistemi diversi, invece che convergere su sistemi simili per arrivare a numeri simili.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: