Un Bombarolo

There is nothing, nowhere, neither on earth nor in heavens, that can make the true untrue or the untrue true. (Bartolomeo Vanzetti)

Alluvionati dentro.

L’altra notte un forte terremoto ha colpito la pianura emiliana, provocando morti, feriti e distruzione. Negli ultimi anni ho visitato diverse volte l’aquilano, per lavoro. Nei tre anni successivi ad un terremoto di proporzioni simili è stato fatto molto lavoro, ma la situazione è ancora lontana dalla normalizzazione. Non è solo questione di case, strade, monumenti storici. Ci sono stati i morti, e quelli sono qualcosa di più profondo. Ma c’è anche dell’altro.

L’8 novembre 2011 sono partito da Genova per andare all’Aquila. Erano passato pochi giorni da una alluvione che aveva colpito il levante della città, quando ancora avevamo negli occhi i disastri dell’alluvione che, un anno prima, aveva colpito il ponente. Almeno tre volte, in pochi giorni, gente dell’Aquila mi ha chiesto notizie di Genova. Ancora circondati dai danni del terremoto, erano particolarmente vicini a noi, per aver visto i danni dell’acqua. È una cosa che mi ha colpito molto, mi hanno raccontato di volontari partiti per le Cinque Terre, che avevano subito un’alluvione pochi giorni prima, dei volontari liguri che erano stati all’Aquila durante l’emergenza.

Non so se impareremo a prevenire, nei limiti del possibile, i danni di queste catastrofi naturali. Potremmo pensare ad edifici piu sicuri, a piani di evacuazione per scuole ed edifici pubblici, all’educazione dei singoli su come affrontare l’emergenza. Forse prima di tutto dovremmo capire che queste cose possono succedere e che, quando succedono, ci lasciano alluvionati anche dentro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: