Un Bombarolo

There is nothing, nowhere, neither on earth nor in heavens, that can make the true untrue or the untrue true. (Bartolomeo Vanzetti)

Berlusconi nel giorno della memoria.

Oggi, sessantottesimo anniversario della liberazione dei prigionieri di Auschwitz, Berlusconi ha dichiarato che “il fatto delle leggi razziali è la peggiore colpa di un leader, Mussolini, che per tanti altri versi, invece, aveva fatto bene”. Riporto le parole esatte come si sentono dalla sua voce in questo video. Questo ha scatenato la reazione semiseria di twitter, con l’hashtag #riscrivilastoriacomesilvio, e quella molto più seria di giornalisti ed esponenti politici. Mi è piaciuta particolarmente quella di Beppe Giulietti su Il Fatto Quotidiano. In Germania, dove sulla storia della seconda guerra mondiale e dell’olocausto i personaggi pubblici cercano di misurare le parole un po’ di più che da noi, Die Welt, quotidiano conservatore, scrive “Berlusconi ha scioccato gli italiani: partecipando ad una commemorazione per le vittime dell’olocausto l’ex Primo Ministro ha elociato il dittatore fascista Mussolini”.

Ora io mi domando perché Berlusconi abbia pensato di dire una cosa del genere, per di più a quattro settimane dalle elezioni. È evidente che, se parli bene di Mussolini nella Giornata della Memoria, troverai un miliardo di persone pronte a spararti addosso. Per questo mi sento a disagio davanti all’affermazione di Berlusconi, perché non riesco a spiegarmela. Non riesco a pensare che sia una semplice boutade, una frase detta con leggerezza, senza pensarci troppo e senza dare importanza alle parole. Mi viene il sospetto che sia una frase indirizzata a quanti, in Italia, ancora pensano che “con lui i treni erano in orario”. Mussolini ha preso in mano un paese arretrato, ma in rapida evoluzione, con un bilancio in attivo, persino, e, l’8 settembre del 1943, è stato deposto da capo del governo di un paese devastato, impoverito, imbarbarito, nel mezzo di una guerra costata la vita a oltre quattrocentomila italiani.

Il problema non è Mussolini che dice che, in fondo, Mussolini è stato un bravo leader, ma la tanta gente che lo pensa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: