Un Bombarolo

There is nothing, nowhere, neither on earth nor in heavens, that can make the true untrue or the untrue true. (Bartolomeo Vanzetti)

Classifiche alla Cordialmente.

Una delle mie trasmissioni radiofoniche preferite è Cordialmente, su Radio DJ. Ho scritto una buona fetta di tesi di laurea ascoltando Cordialmente e credo si vedessero i risultati, ma va be’. Chi non ne fosse un assiduo ascoltatore deve sapere che la trasmissione si articola in una serie di rubriche più o meno assurde, molte delle quali vengono presentate come colonne portanti della trasmissione e, in realtà, appaiono in una sola puntata. Molto spesso, invece, viene presentata una classifica, sempre un po’ assurda, ma sempre divertente, tipo la “classifica delle parole di senso compiuto che sembrano bestemmie ma che non lo sono da utilizzare nelle barzellette estreme per non urtare la sensibilità dell’elettore cattolico così importante in questa fase di cambiamento“, che ebbe grande successo dopo una famosa grezza di Berlusconi.

Una classifica che non hanno mai fatto, o che io non ho mai sentito, è quella delle “frasi che un leader di sinistra avrebbe dovuto dire almeno una volta nella storia e che invece non sono mai state dette da nessuno”. In realtà, stilare una classifica come questa sarebbe un’impresa titanica, ma una prima top five mi sento di proporla.

Al quinto posto, oscillante tra il terzo e il nono da più di vent’anni, troviamo “Non capisco perché le noie giudiziarie di Berlusconi debbano rappresentare un problema per un partito grande e radicato sul territorio come il PDL: quand’anche Berlsuconi dovesse sparire dalla scena politica, il PDL non avrebbe nessun problema, ne sono certo.”, a cui si può rispondere ammettendo che il PDL senza Berlusocni muore o con altre affermazioni fortemente autolesive.

In quarta posizione, in discesa, “Uscire dall’Euro sarebbe un’ottima idea, per me, se avessi un’azienda con i dipendenti in Italia, a cui svaluterei lo stipendio, e i capitali all’estero, dove potrei mantenerli in Euro, o Sterline, o Talleri di Maria Teresa.”: il tema dell’uscita dall’Euro sta perdendo un po’ campo in favore di altre amenità, come Ruby o gli scontrini. Strano che nessuno abbia ancora messo insieme le cose e proposto che il meretricio sia sottoposto allo stesso regime fiscale di medici ed avvocati, magari con un ordine professionale apposito.

Terza stabile, un grande classico, è “Vorrei ricordare che, dalle valli lombarde dove la Lega raccoglie montagne di voti, partono anche migliaia di lavoratori frontalieri che, per gli omologhi svizzeri della lega, sono la peggiore feccia dell’umanità.”, chiaro esempio di relativismo culturale applicato alla scala del razzismo, una scala che ha un sacco di scalini in basso e nessuno in alto.

Al secondo posto, una new entry pompatissima dai recenti stravolgimenti elettorali,”Vorrei commentare le ultime dichiarazioni di Grillo abbondando nel turpiloquio e chiamandolo Bellachioma, per essere in linea con il suo modo di esprimersi, ma non riesco ad abbassarmi a tanto, per cui non le commenterò proprio.”, va bene un po’ per ogni occasione e, in fondo, non va a detrimento della comprensione da parte dell’elettore del messaggio politico degli uni e degli altri, almeno per come è espresso oggi.

Prima da tempo, stabile e inarrivabile, troviamo “Un partito che ha bisogno di un leader forte è un partito che non ha idee, un partito con delle idee non ne ha bisogno e può confrontarsi con altri partiti sulla base delle idee: il PDL ha Berlusconi e il M5S ha Grillo, non abbiamo nessuno con cui parlare.”. Il problema, però, è che, oltre a non esserci qualcuno che dice le frasi che vorrei sentir dire, anche le idee vacillano e ci sono troppi aspiranti leader forti. Persone che, spesso, di forte hanno solo il tono di voce.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: